• lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
Home Il diario di bordo Report escursioni 2018 Rifugio Calvi - Ferrata del Chiadenis - Giro dell''Oregone
PDF Stampa E-mail

RIFUGIO CALVI - FERRATA DEL CHIADENIS - GIRO DELL'OREGONE

DEL 4 AGOSTO 2018

Partecipanti:

Totali 12 di cui 11 soci (5 gruppo A e 7 gruppo B).

Come di solito succede quando facciamo la prova con il tempo brutto, durante l’escursione il tempo è bellissimo con tanto sole e buona visibilità.
Effettivamente le adesioni non sono state molte, ma fedeli al motto "pochi ma boni", abbiamo formato due gruppi di persone ben allenate che hanno svolto il giro senza difficoltà e rispettando i tempi.

Il gruppo A ha compiuto il Non facile percorso lungo la via ferrata del Chiadenis, molto delicata in un ambiente molto severo, d'obbligo era la tranquillità e l’attenzione, cose che non sono mai mancate, e il risultato finale e' stato pieno di sane emozioni.

Il gruppo B ha potuto godere delle fantastiche vallate e ammirare la stupenda natura del luogo, in un percorso ad anello in cui si e' varcato il confine raggiungendo la montagna austriaca.
Per noi accompagnatori del gruppo B è stata un'escursione particolarmente piacevole visto che fu la nostra prima uscita con la Soldanella nel 2006. I paesaggi, le sensazioni, il contatto con la montagna ci ha riportato indietro a quel tempo.
I due gruppi sono arrivati contemporaneamente al Rifugio Calvi. È stato un bel momento, come sempre quando ci si riunisce. Naturalmente d'obbligo una birretta in compagnia, i racconti di come è andata per entrambi e poi la tranquilla discesa verso le sorgenti del Piave.
I capigita ringraziano di cuore tutti i partecipanti per la bella riuscita e la piacevole compagnia, augurando ancora tante emozioni da vivere insieme nelle prossime escursioni.

Pierina, Ermanno, Enrico e Ennio.

Foto: