• lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
Home Il diario di bordo Report escursioni 2018 Lagorai - Cima Fravort e Gronlait
PDF Stampa E-mail

LAGORAI - CIMA FRAVORT E GRONLAIT

DEL 23 SETTEMBRE 2018

Partecipanti:

Totali 21 di cui 20 soci.

Missione compiuta!

Ebbene sì carissimi amici Soldanelli: dopo aver rinviato per ben due volte questa splendida escursione...siamo riusciti ad effettuarla. Come di consueto, dopo aver valutato attentamente i bollettini meteo, proiezione satellitari, barometriche e anche un paio di indovini, la grande decisione è presa: questa volta si va !!!!!!!!!!!

Di buon mattino, come consolidata tradizione, un cospicuo gruppo di Soldanelli, incuranti del tempo molto nuvoloso e poco invitante, parte con destinazione Panarotta. Dopo aver parcheggiato le auto, calzato i nostri inseparabili scarponi e messo lo zaino in spalla si parte. Le nuvole cominciano lentamente a diradarsi, prima con esasperante lentezza poi sempre più velocemente e riusciamo così a vedere  lontana anzi, molto lontana, la nostra prima cima : il FRAVORT. Entusiasti e vogliosi, con passo felpato a mò di belante gregge, arriviamo rapidamente alla Forcella “La Bassa”. Iniziamo l’ardua salita e sin da subito il gregge si trasforma in serpentone che si muove velocemente sui tornanti che conducono fino alla base del Fravort. Poi cominciano ad entrare in azione i numerosi ed agguerriti fotografi nell'intento di immortalare le numerose cime baciate dal sole che emergono dalla fitta coltre di nuvole che ricopre l’intero fondo valle. Lo spallone erboso, ripido e solcato dai numerosi scoli d'acqua, crea quasi subito una selezione tra i baldi escursionisti ma lo spirito di gruppo, oramai ben esercitato, ci vincola a salire tutti assieme (o quasi …). L' arrivo in cima Fravort e il panorama che si apre tutto intorno (Valle dei Mocheni – ValSugana – Gruppo di Brenta - ecc…..) ricaricano lo spirito e rigenerano le forze dei Soldanelli. Classica foto di vetta come tradizione e poi giù, verso la Forcella Fravort, attraversando una fitta e insidiosa pietraia che soldanelli e soldanelle superano in scioltezza e senza alcun timore, o quasi!!! Lo slancio della discesa ci fa affrontare di impeto, a mò di rincorsa, la successiva salita che ci porta all’ ultima e ambita meta: la cima del Gronlait. L’ arrivo in vetta avviene un po’ alla spicciolata, a piccoli gruppi sbuffanti, ma il successivo attacco al meritato panino avviene in modo praticamente uniforme per tutti. Ulteriore valanga di foto e apprezzamenti per lo splendido panorama che ci fa da corona, tutti si abbracciano e si complimentano per essere arrivati fin lassù ma, purtroppo, è già l’ora di ripartire. Iniziamo la lunga discesa che, attraverso un sentiero sovrastante la valle dei  Mocheni, ci riporta alla Forcella “La Bassa” fino a giungere nuovamente al parcheggio, dopo aver superato un tranquillo e placido bosco.

I capogita WALTER e TIZIANO, raggianti, ringraziano tutti i partecipanti e raccolgono i complimenti e gli applausi dei commossi Soldanelli, visibilmente stanchi ma soddisfatti. Ciao alla prossima.

Foto: