• lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
Home
PDF Stampa E-mail

Giovedì 29 Settembre alle ore 21

presso il centro sociale di via Santi a Dosson

presentazione dell'uscita di Domenica 2 Ottobre

Lagorai - Cima Fravort e Gronlait


Proposta da: Walter Marini e Tiziano Michielin

Info: 338.3334449 - Mezzo: Auto

Per iscrivervi entro Sabato 1 Ottobre

chiamare il 333.4184778 o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
PDF Stampa E-mail

 
PDF Stampa E-mail

Domenica 25 Settembre

con ritrovo alle 8,30 alla pizzeria Lago Verde a Casier

facile escursione cicloturistica:

Pista ciclabile del Sile - Museo di Altino


Proposta da: Carla Carpanelli

Info: 328.6980461 - Mezzo: Bicicletta

Per partecipare è necessario iscriversi entro Sabato 24 Settembre

chiamando il 333.4184778 o scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Allegato
Download this file (Escursione 16-15.pdf)Escursione 16-15.pdf[Pista ciclabile del Sile - Museo di Altino]144 Kb
 
PDF Stampa E-mail

COLAC - RIFUGIO CONTRIN

CIMA OMBRETTA

DEL 3 / 4 SETTEMBRE 2016

Partecipanti:

Totali 16 di cui 16 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Due giorni con tempo buono caratterizzato da un bel sole accompagnato da nuvole alte e buona visibilità. Clima ottimale con calma di vento e temperatura gradevole compresa fra 10 e 18° C.

Il Sabato, dopo la salita in funivia al Ciampac, i gruppi si dividono e mentre il gruppo A conquista la Cima del Colac percorrendo l'impegnativa ferrata dei Finanzieri, il gruppo B percorre lo spettacolare sentiero Pederiva fino al rifugio San Nicolò dove ozia a lungo al sole in attesa dei compagni. I gruppi si ritrovano al rifugio Contrin dove troviamo una ottima sistemazione nella storica camerata degli alpini e una cena gustosa e abbondante. La Domenica si parte a tutta birra per raggiungere gli obiettivi previsti prima che il tempo peggiori (cosa che non succederà). Il gruppo A raggiunge la cima Ombretta e la forcella omonima sotto alla parete sud della Marmolada, mentre il gruppo B sale sulla cima Cadina e precede i compagni al rifugio Contrin in festa per una gara podistica. Insieme si scende a Alba soddisfatti per i bellissimi due giorni vissuti in questo meraviglioso gruppo posto nel cuore delle Dolomiti.

Foto:


 
PDF Stampa E-mail

Giovedì 1 Settembre alle ore 21,00

presso il centro sociale di via Santi a Dosson

presentazione dell'uscita di Sabato 3 e Domenica 4

Colac, ferrata dei Finanzieri - Sentiero Pederiva

Rifugio Contrin - Cima Ombretta - Cime Cadine


Proposta da: Ennio Bonaventura - Daniele Martignago - Lino Pasin

Info: 348.3192189 - Mezzo: Auto

Ci sono ancora 3 posti disponibili da prenotare entro le 12 di Venerdì

Chi è interessato può chiamare il 333.4184778

o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Allegato
Download this file (Escursione 16-13.pdf)Escursione 16-13.pdf[Colac - Rifugio Contrin - Cima Ombretta]553 Kb
 
PDF Stampa E-mail

SASSONGHER

RIFUGIO PUEZ - PIZ DE PUEZ

DEL 6 / 7 AGOSTO 2016

Partecipanti:

Totali 19 di cui 19 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Sabato sereno al mattino, poi da metà giornata aumento della nuvolosità per nubi basse accompagnate da aria fredda e fastidiosa. Nella notte il vento si calma e la Domenica si presenta serena con ottima visibilità, temperatura fresca al mattino: 2°C, poi in deciso aumento nel pomeriggio con punte fino a 15°C.

Due giorni in ambiente fantastico e insolito per noi, (quasi lunare) con visioni bellissime su gran parte delle cime Dolomitiche e anche oltre. Iulana e Pierluigi conducono i Soldanelli alla conquista del Sassongher il Sabato, e il Piz de Puez la Domenica, cime ripide e panoramiche che si elevano dal pittoresco altipiano della Gardenaccia presidiato dal Col de la Sonnè e dal Muntijela. La nuvolosità e il vento di Sabato pomeriggio non disturbano più di tanto il gruppo che così ha modo di rifocillarsi e scaldarsi dentro al Rifugio Puez gestito dalla simpatica signora Gemma, che Lino ha il piacere di riincontrare dopo ben 40 anni.

Foto:


 
PDF Stampa E-mail

Giovedì 4 Agosto alle ore 21

presso il centro sociale di via Santi a Dosson

presentazione dell'uscita di Sabato 6 e Domenica 7 Agosto

Sassongher

Rifugio Puez - Piz de Puez

Proposta da: Pierluigi Bortoluzzi - Iulana Molinaro - Tiziano Michielin

Info: 347.9587156 - Mezzo: Auto

Si raccolgono le iscrizioni anche per l'uscita del 3/4 Settembre

con pernottamento al rifugio Contrin (ultimi posti disponibili).

Allegato
Download this file (Escursione 16-12.pdf)Escursione 16-12.pdf[Sassongher - Rifugio Puez - Piz de Puez]1010 Kb
 
PDF Stampa E-mail

MONTE PATERNO - SENT. DELLE FORCELLE

RIFUGI PIAN DI CENGIA E LOCATELLI

DEL 24 LUGLIO 2016

Partecipanti:

Totali 39 di cui 34 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Giornata serena al mattino con sole splendente, da metà giornata aumento della nuvolosità con breve e innocuo piovasco pomeridiano. Visibilità ottima al mattino e poi limitata dalla nuvolosità alta, calma di vento, temperatura gradevole compresa tra 10 e 18°C.

In barba alle previsioni meteo poco incoraggianti i Soldanelli partono decisi verso la nuova avventura: non li scoraggia neanche un pesante ritardo accumulato durante la strada di avvicinamento causato del torpedone decisamente "pigro e stanco". Sedici impavidi condotti dal capitan Enrico salgono veloci alla Croda del Passaporto e quindi si issano in vetta al Paterno conquistando il fantastico panorama. Poi giù per il Sentiero delle Forcelle incuranti della nuvolaglia che li insegue invano fino al pullman. Il resto del gruppo non è da meno, con passo regolare raggiunge tutti gli obiettivi di giornata e si ritaglia anche una bella pausa con pennichella al sole del Pian di Cengia, prima di regalarsi il panorama delle Tre Cime dal Locatelli e rientrare al pullman prima dei compagni, ingannando l'attesa coi buonissimi dolcetti di Lino.

Foto: