• lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
  • lasoldanella.org
Home
PDF Stampa E-mail

Causa le condizioni meteo sfavorevoli l'uscita

Monte Crep - Castagnata al Bivacco Pilon

è stata rinviata a Domenica 29 Ottobre


Proposta da: Lorella Vanzella, Ennio Bonaventura e Tiziano Michielin

Per info: 349.1612441

Mezzo di trasporto: Auto

Partenza: ore 7,00 dal parcheggio di Dosson, 7,15 da quello dello stadio del rugby di Monigo

Rientro previsto: ore 18,00

Difficoltà: E Escursionistica

Dislivello: 560 m in salita e discesa

Tempi: 5 ore

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e sportivo con scarponi, pile, giacca a vento, cappello, guanti e zaino. Bevande e pranzo al sacco, sul percorso non vi sono punti di ristoro. Gradite integrazioni di ogni genere alla castagnata.

Per iscriversi entro le ore 12 di Sabato 28 Ottobre

chiamare il 333.4184778 o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
PDF Stampa E-mail

BIVACCO CAMPESTRIN

CASERE VALBONA E GIROLDA

DEL 8 OTTOBRE 2017

Partecipanti:

Totali 16 di cui 14 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Bella giornata di sole con sporadiche nubi di passaggio, visibilità buona, clima gradevole, temperatura compresa tra 8 e 15°C.

Escursione dal clima tipicamente autunnale con colori e panorami fantastici. Grande sorpresa ha destato in tutti i partecipanti la bellezza dei luoghi e delle Casere di questo angolo del Cadore così vicino a noi, ma spesso snobbato dai più. Il grazioso Bivacco Campestin, la grande Malga Valbona e la coccola Casera Girolda sono le gemme di un diadema fatto di bellissimi boschi, verdi pascoli e torrenti impetuosi. In questo contesto quasi idilliaco, praticamente nessuno si è accorto che abbiamo fatto quasi 1300 m di dislivello... magia dei luoghi e di Donatella, alla prima vera esperienza come capogita della Soldanella.

Foto:


 
PDF Stampa E-mail

Giovedì 5 Ottobre alle ore 21,00

presso il centro sociale di via Santi a Dosson

presentazione dell'uscita di Domenica 8 Ottobre

Biv. Campestrin - Casere Valbona e Girolda


Proposta da: Donatella Olivotto e Lino Pasin

Per info: 345.2405193

Mezzo di trasporto: Auto

Partenza: alle ore 6,30 al parcheggio di Dosson, ore 6,45 al casello di TV nord

Rientro previsto: ore 18,30

Difficoltà: E Escursionistica

Dislivello: 1084 m in salita e discesa

Tempi: 6,5 ore

Equipaggiamento: Zaino, scarponi, pile, giacca a vento, cappello, guanti, occhiali da sole, crema solare, bastoncini. Pranzo e bevande al sacco.

Tutte le info e i dettagli nella presentazione di Giovedì 5

Per iscriversi entro le ore 12 di Sabato 7 Ottobre

chiamare il 333.4184794 o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
PDF Stampa E-mail

VAL D'ANSIEI - MONTE TUDAIO

DEL 1 OTTOBRE 2017

Partecipanti:

Totali 15 di cui 15 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Giornata nuvolosa con nubi basse al mattino e alte al pomeriggio, con visibilità limitata di conseguenza. Umidità elevata, temperatura compresa tra 10 e 15°C.

Altra uscita sulle tracce della Grande Guerra; la strada militare che porta sulla panoramica cima del monte Tudaio, racconta dell'ingegno e delle difficoltà affrontate dai soldati italiani in questi luoghi. Le fatiche dei coraggiosi Soldanelli che, incuranti delle previsioni meteo pessimistiche, si sono cimentati su questa lunga e faticosa salita, sono state ricompensate da una giornata senza pioggia, da sprazzi di bellissimi panorami, dai colori della natura che sente l'avvicinarsi dell'autunno, e soprattutto dalla sempre allegra e coinvolgente compagnia. Ai diligenti, precisi e fortunati capigita, il merito per aver reso questa escursione perfetta nei tempi e alla portata di tutti.

Foto:


 
PDF Stampa E-mail

Giovedì 21 Settembre alle ore 21,00

presso il centro sociale di via Santi a Dosson

presentazione dell'uscita di Domenica 1 Ottobre

Val d'Ansiei - Monte Tudaio


Proposta da: Moreno Barzi e Luciano Dierico

Per info: 333.4184794

Mezzo di trasporto: Auto

Partenza: alle ore 6,30 al parcheggio di Dosson, ore 6,45 dal casello di TV nord

Rientro previsto: ore 19,00

Difficoltà: E - Escursionistica

Dislivello: 1260 m in salita e discesa

Tempi: 7 ore

Equipaggiamento: Zaino, scarponi, pile, giacca a vento, cappello, guanti, occhiali da sole, crema solare, bastoncini, torcia. Pranzo e bevande al sacco.

Tutte le info e i dettagli nella presentazione di Giovedì 21

Per iscriversi entro le ore 12 di Sabato 30 Settembre

chiamare il 333.4184778 o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
PDF Stampa E-mail

SCILIAR - RIFUGIO BOLZANO

ALPE DI TIRES - VAL CIAMIN

DEL 26 / 27 AGOSTO 2017

Partecipanti:

Totali 20 di cui 18 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Primo giorno con sole al mattino, nuvolosità variabile al pomeriggio e temporale in serata. Secondo giorno quasi sereno con sole splendente e buona visibilità. Temperatura compresa fra 10 e 18° C.

Uno dei più bei panorami sulle Dolomiti e un Rifugio che sembra un castello, è questo ciò che ci aspetta sulla sommità dello Sciliar, dopo aver risalito la stretta e ripida valle Orsera. Placide mucche al pascolo, giocose marmotte, rapaci che scrutano dall'alto le loro prede, un ambiente che emana armonia e tranquillità, impossibile non rimanere rapiti. Se poi alla sera si mangia bene e si festeggia in allegria ancora meglio. Il secondo giorno ci aspetta una lunga traversata, costeggiando i Denti di Terrarossa fino al caratteristico Rifugio Alpe di Tires, e poi in salita fino al Passo del Molignon, per poi scendere verso il grazioso e appartato Rifugio Bergamo. La lunga discesa della Val Ciamin conclude un anello che sarà ricordato per i panorami, per l'ambiente, per la gioiosa compagnia dei Soldanelli... per tutto.

Foto:

Rifugio Bolzano

Passo Molignon


 
PDF Stampa E-mail

Mercoledì 23 Agosto alle ore 21,00

presso la sala del centro sociale di via Santi a Dosson

presentazione dell'uscita di Sabato 26 e Domenica 27

Sciliar - Rifugio Bolzano - Val Ciamin


Proposta da: Tiziano Michielin Ennio Bonaventura e Carla Carpanelli

Info: 347.9587156

Tutte le info e i dettagli nella presentazione di Mercoledì 23

 
PDF Stampa E-mail

SASSO DELLE DIECI - FORCELLA MEDESC

DEL 5 AGOSTO 2017

Partecipanti:

Totali 21 di cui 18 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Giornata variabile, con sole alternato a nuvolosità alta, calma di vento e visibilità discreta. Umidità e temperatura elevata per la quota, oltre i 15°C.

La Val Badia si presenta in tutto il suo splendore con i prati di un verde quasi irreale che arrivano fino alla base delle alte pareti rocciose del Sasso de la Crusc. Con la seggiovia ci portiamo in quota e dall'Ospizio della Croce iniziano i percorsi che portano il gruppo A (piccolo per numero, ma grande nell'impegno e nel risultato), a salire fino in cima al Sasso delle Dieci (3026 m) affrontando i tratti attrezzati llungo il grande paretone verticale e sull'entusiasmante cocuzzolo finale. Non è da meno il gruppo B che risale il grande canalone ghiaioso fino alla Forcella de Medesc, dove i Soldanelli sono premiati da un bel panorama sulle cime circostanti e sull'altipiano di Fanes. Uscita che sarà ricordata oltre che per i posti magnifici, per l'avventura finale dei 5 temerari del gruppo A che per arrivare in tempo a prendere l'ultima corsa della seggiovia, si servono di tutti imezzi possibili, compreso il cassone del pic-up di servizio dell'impianto...mitici!

Foto:


 
PDF Stampa E-mail

FERRATA GUNTHER MESSNER

RIFUGIO GENOVA - SASS DE PUTIA

DEL 22 / 23 LUGLIO 2017

Partecipanti:

Totali 24 di cui 24 soci.

Condizioni meteo e ambientali:

Sabato nuvoloso al mattino con umidità elevata, ampie aperture e sole al pomeriggio, Domenica soleggiata con passaggio di nubi che contornano le cime, visibilità discreta condizionata dalle nuvole. Temperatura gradevole compresa tra 12 e 18°C.

Escursione che sicuramente resterà per molto tempo nei ricordi di chi l'ha vissuta, l'alchimia creata da un percorso grandioso in un ambiente magnifico lascia senza fiato, tanto quanto la lunghezza e le infinite salite e discese che caratterizzano gli itinerari di entrambi i gruppi. Se da un lato il gruppo A si entusiasma per la bellezza selvaggia del Gunther Messner (letteralmente sospesi su un tappeto di stelle alpine) e dell'aerea cima del Sass de Putia, il gruppo B ha ancora gli occhi foderati dai verdi prati fioriti e dalle caratteristiche baite e malghette che contornano il Sass de Putia, con l'apoteosi dei balli tirolesi sperimentati in una delle tappe di giornata. L'ultima parte del percorso fatto assieme, raccontandosi le reciproche esperienze e sensazioni, non fa che rinsaldare l'amicizia fra i Soldanelli e farli arrivare alla meta stanchi ma felici, grati ai valorosi capigita per averli accompagnati in questo sogno ad occhi aperti.

Foto: